Domani l’attore reggino Gennaro Calabrese debutta a Roma con lo spettacolo “Torno a scuola”

images“Compito dell’artista è creare e distruggere fino a quando resta qualcosa che sopravvive da consegnare allo spettatore. Niente è scontato e questo varietà lo dimostrerà. Bisogna educare le nuove generazioni al teatro, educarle all’amore per le arti sceniche. Una volta che si fa teatro, difficilmente riesci a farne a meno”. Gennaro Calabrese è pronto per la sua nuova “sfida” con lo spettacolo teatrale “Torno a scuola”.
Debutta mercoledì 9 aprile alle ore 21, al Teatro Anfitrione, l’eclettico Showman Gennaro Calabrese nel nuovissimo varietà “Torno a Scuola”, opera firmata e diretta insieme all’autore e comico Gianluca Irti. La scuola è la location dove sarà ambientata la storia ricostruita dall’attore reggino che ritorna a teatro dopo il grande successo dell’anno scorso, della sua opera prima “L’imitatore non è l’imitato”.
Questa volta, siamo in una scuola media-elementare che, a seguito della crisi economica e dei tagli del Governo, sta per chiudere per mancanza di fondi e, soprattutto, per la mancanza di insegnanti.
Il Preside della scuola non accetta che l’istituto possa chiudere e chiama Gennaro, sua vecchia conoscenza, per raccontargli questo problema e per chiedergli un particolare aiuto, in vista dell’imminente presentazione ai genitori, del prossimo anno scolastico. Presentazione quanto mai impossibile da fare, senza la presenza degli insegnanti.
Gennaro allora si attiva, suo malgrado, per evitare che la scuola chiuda e facendo appello a tutte le sue “conoscenze artistiche”, cerca di trovare la soluzione più adeguata perché quest’incontro con i genitori, non vada deserto.
In questo spettacolo che dopo la tappa romana, girerà in un lungo e largo tutta la Penisola tra fine Aprile e Giugno, sbarcando anche a Reggio Calabria (il 18-19-20 Aprile al teatro “Siracusa”) e a Milano, l’attore Calabrese ha la grande intuizione nel cogliere l’essenza del soggetto imitato rendendolo immediatamente riconoscibile agli occhi del pubblico: sportivi, cantanti, giornalisti, politici interpretati con garbo e rispetto da uno dei più capaci artisti dei nostri tempi ed inseriti per la prima volta dalla sua penna comica in una trama completa di capo e di coda. Arricchito dalle coreografie di Valeria Palmacci, insieme alla ballerina Lici Cricchi, “Torno a Scuola” sarà in scena a Roma sino a domenica 13 aprile in una produzione della B&G LIVE di Laura Barbini e Roberto Galliani, già impegnati nell’organizzazione del Tour estivo.