Cosenza: imprenditore e funzionario regionale indagati per truffa su fondi UE, sequestrati 1,3 milioni di euro

Controlli della Guardia di Finanza a Cosenza.Le Fiamme Gialle di Cosenza, hanno sequestrato beni per un valore complessivo di un milione e 300mila euro al titolare di una azienda agricola e ad un funzionario della Regione Calabria. Il provvedimento di sequestro, emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Cosenza, Livio Cristofano, rientra nell’ambito di una inchiesta su una truffa finalizzata a percepire indebiti contributi dall’agenzia per le erogazioni in agricoltura. I due indagati, hanno ottenuto contributi pubblici corrispondenti ad un valore di oltre un milione e trecentomila attraverso l’utilizzo di documentazione falsa necessaria a superare i rilievi mossi dal settore provinciale dell’assessorato regionale competente.