Cosenza, 52enne romeno in manette per sequestro di persona, lesioni personali e minacce

Un'auto dei CarabinieriConstantin Paduraru, 52 anni, romeno, è finito in manette a Cosenza. L’accusa è di sequestro di persona, lesioni personali e minacce nei confronti della compagna connazionale. La donna, dopo una delle tante liti è riuscita a scappare e a raccontare tutto ai carabinieri. Le violenze venivano perpetrate dal 2010.