Contratto telefonico non a suo nome, reggina denunciata per truffa

telecom_italia_1waaabaeeab--400x300I carabinieri della stazione di Tratalias hanno denunciato per truffa e sostituzione di persona una donna di 42 anni di Reggio Calabria. La donna, secondo la ricostruzione dei militari della compagnia di Carbonia, avrebbe stipulato un contratto con la Telecom a nome di una ignara casalinga di Tratalias. Il caso e’ scoppiato quando alla casalinga di Tratalias sono arrivati gli avvisi di omesso pagamento di due fatture per un importo complessivo di 1335 euro. Alla luce delle richieste di pagamento la donna di Tratalias ha deciso di bussare alla porta della caserma dei carabinieri e sporgere querela. Le indagini condotte dai militari hanno permesso di individuare la donna calabrese. I militari puntano ora a conoscere anche i motivi per i quali la donna calabrese sia entrata in possesso dei dati della donna di Tratalias.