Concluso il campionato di vela d’altura di Vibo-Tropea: vince Damanhur [FOTO]

/

Concluso il campionato di vela d’altura di Vibo-Tropea vince DamanhurDamanhur di Adriano Monteleone, aggiudicandosi le ultime due prove della regata, ha vinto l’edizione 2014 del Campionato Invernale di Vela d’altura disputato nelle acque amiche di Vibo e della splendida Tropea.
Alla regata, organizzata dal Circolo Velico Santa Venere del presidente Gianfranco Giuffrida, hanno preso parte, oltre alle numerose imbarcazioni con base a Vibo e Tropea, anche barche ed equipaggi provenienti dalla Sicilia e dall’alto tirreno cosentino che hanno messo a dura prova Damanhur, ingaggiando spettacolari sfide in acqua durante tutto il campionato.
Nella giornata di sabato il grande assente è stato il vento, che però si è presentato sul campo di regata il giorno successivo, permettendo così di disputare le due prove finali vinte dai padroni di casa del circolo Santa Venere.
Bene l’imbarcazione Breerap dell’armatore Starita (CVSV) – a capo del Flying Dutch Team con a bordo, tra gli altri, sei tesserati del Centro Velico Lampetia – che ha dovuto accontentarsi del secondo posto in classifica generale. Sul gradino più basso del podio Baronesa di Focarelli, prima della sua categoria. Nella suddivisione per classi ORC sono rispettivamente Damanhur (5 vittorie su 9 prove), Baronesa e Illyrja di Maria Teresa Rosano, che risulta seconda nella classe superiore alla propria, ad aggiudicarsi

il titolo iridato. Tra gli esordienti vince Thinking About di Marica Inzillo, seguita da Lulù di Marincola e Turtle di Camillò.
Le 16 barche presenti hanno potuto concludere in bellezza entrambe le prove, spinte da un vento generoso che speriamo non si faccia pregare nei prossimi appuntamenti del Circolo Velico Santa Venere, primo tra tutti la Cyclops Route, regata del Campionato Italiano Offshore di vela d’altura, che si svolgerà fra Tropea e le isole Eolie dal 27 al 29 giugno su un percorso di circa 140 miglia.
Una menzione particolare merita la barca scuola del Circolo ospitante, che ha vinto moralmente su tutti portando a bordo, a conclusione del corso di vela, un intero equipaggio di non vedenti, piazzandosi al secondo posto nella categoria “Gran Crociera”.
Grande soddisfazione espressa dal presidente della VI Zona FIV avv. Fabio Colella che, dopo aver preso parte alla serata conclusiva del campionato, ha dichiarato: “non posso che avere solo pensieri positivi. La vela e la FIV è ottimamente rappresentata sul territorio. Il gruppo di regatanti era magnifico il divertimento e la voglia di stare assieme era chiara ed evidente tra tutti i partecipanti. Un grazie ai soci e al Presidente del circolo velico Santa Venere – ha concluso l’avvocato Colella – per l’ospitalità e per tutto quello che fanno e faranno per il nostro sport!”.

Questo slideshow richiede JavaScript.