Cirò Marina (KR): arbitro picchiato, società esclusa dal torneo

Calcio: giocatore picchia arbitro, società esclusa da campionatoSocietà esclusa dal campionato e squalifica di cinque anni per dirigenti e un calciatore. E’ la decisione del giudice sportivo nei confronti della società Cremissa di Cirò Marina, che milita nella prima categoria calabrese, dopo che domenica scorsa, nella gara contro il Minieri King, un calciatore che aveva presentato documenti falsi, ha dato una testata all’arbitro rompendogli il setto nasale. Al Cremissa è stata inferta anche la sconfitta a tavolino per 3-0.