Cile: uccide il compagno e poi lo cucina

padellaUna cilena ha ucciso il compagno, lo ha tagliato a pezzi e poi ne ha cucinato i resti in un accesso di rabbia contro la vittima che accusava di averle rubato 10.000 dollari. Lo riportano oggi i media cileni. Roxana Valdes, 39 anni, ha ucciso il compagno Carlos Ramirez con un colpo di pistola dopo una violenta lite nella loro abitazione di Molina, 200 chilometri a sud di Santiago. Per tentare di coprire il crimine, ha tagliato a pezzi il corpo e li ha cucinati in una padella prima di gettare il tutto in sacchi della spazzatura nella discarica pubblica di Molina, hanno spiegato le autorità giudiziarie. Dopo essersi recata alla polizia “l’imputata ha confessato di aver tentato di far scomparire il suo compagno”, ha riferito il procuratore Marcelo Garrido.