Chiusura dell’Ora della Calabria, il sostegno del sindaco di Cosenza Occhiuto

images“E’ un sentimento misto di impotenza e rabbia quello che trasmette il triste esito a cui è giunta la vicenda del quotidiano l’Ora della Calabria”.
Il sindaco Mario Occhiuto torna a manifestare la propria vicinanza al direttore, ai giornalisti, ai poligrafici e a tutto il personale amministrativo della testata che, all’indomani della proclamazione di uno sciopero di tre giorni, non andrà paradossalmente più in stampa per come comunicato dal liquidatore nominato dalla proprietà.
“Non è più solo una sconfitta per la libertà di informazione – aggiunge Occhiuto – Si tratta di un’assoluta mancanza di rispetto verso il diritto al lavoro e tutti i sacrifici che, specie in queste ultime difficili settimane, sono stati compiuti da dipendenti rimasti senza garanzie per il futuro. Mettere improvvisamente la parola fine a questa realtà significa calpestare la dignità di coloro che, in un già critico contesto generale, si ritroveranno privi di occupazione e anche di fiducia nel domani. All’Ora della Calabria – conclude il Sindaco – giunga il mio massimo sostegno”.