Catania: sabato 26 Aprile un concerto per ricordare Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII

Locandina-Invito 26.04.2014 Papa Giovanni Paolo II-001Sabato 26 Aprile 2014, presso la suggestiva cornice della Chiesa di San Michele Arcangelo ai Minoriti, in occasione della Canonizzazione di Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII, la città di Catania rende omaggio alle due grandi figure che hanno segnato i cuori, le menti e la storia del mondo con un grande concerto interamente dedicato alla grande musica sacra.

Grazie alla sinergia tra Comune di Catania, Accademia di Belle Arti di Catania, Università degli Studi di Catania – Dipartimento di Studi Umanistici diretto dalla prof.ssa Maria Rosa De Luca, Associazione Città Teatro, Catania Romantica e il Coro Lirico Siciliano, sarà possibile assistere a uno spettacolo suggestivo e ricco di spiritualità e dal forte impatto emozionale.

A impreziosire la serata le grandi musiche di autori sia contemporanei che classici: dagli Inni dedicati al Pontefice dal Card. Domenico Bartolucci e da Mons. Marco Frisina, ai classici brani della tradizione musicale sacra e in particolare l’esecuzione del pregiato brano belliniano “Te Deum” in do maggiore, Inno di ringraziamento che ha suggellato l’ultimo respiro di Karol Wojty?a«Dopo pochi minuti di stupito dolore, viene intonato il Te Deum in lingua polacca e dalla piazza, d’improvviso, si vede illuminata la finestra della stanza da letto del PapA. In manus Tuas, Domine, commendo spiritum meum».

In occasione, poi, della tanto attesa canonizzazione sarà eseguita in Prima Esecuzione la “Missa Joannes Paulus II” per coro, soli e orchestra di Antonio Novità, consegnata dall’autore nel 1999 direttamente al Pontefice quale omaggio e ricevendo per la composizione lettere di apprezzamento da parte dello Stato del Vaticano, dal pontefice Benedetto XVI, dal Cardinale Camillo Ruini e dal Cardinale Stanislaw Dziwisz Arcivescovo di Cracovia e segretario personale di Papa Giovanni Paolo II.

La parte musicale sarà affidata al Coro Lirico Siciliano, istruito da Francesco Costa; l’Orchestra, diretta da Antonella Fiorino, sarà la “Haffner Orchestra”.

Ingresso libero a partire dalle ore 19,00.