Catania: il ministro dell’Istruzione Giannini in visita oggi presso la città etnea

gianniniIl ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini si trova oggi in Sicilia. Prima tappa la città di Catania.
In una intervista per La Sicilia, il neo ministro Giannini ha parlato della sua intenzione di trasformare l’organico funzionale in organico di diritto, facendo svolgere a rotazione a tutti gli insegnanti di ruolo anche mansioni che prima venivano svolte dai supplenti e aprendo a nuovi ingressi.
Quanto al riconoscimento economico del lavoro dei docenti, il ministro sottolinea che non c’è alcun riconoscimento per la categoria docenti, una professione che invece dovrebbe essere più premiata.
Parlando delle eccellenze siciliana, il ministro riconosce i molti giovani talentuosi che hanno ricevuto un’ottima preparazione in Sicilia, e sull’edilizia scolastica prevede anche una prima tranche di 16 milioni di euro da impiegare  nell’isola per migliorare molti plessi in stato fatiscente.
Nella sua visita il ministro Giannini si è recato presso due istituti, Angelo Musco e Pestalozzi, e a seguire vi è stato l’incontro con il  rettore dell’ateneo catanese, prof. Pignataro.
La visita del ministro Giannini a Catania si concluderà nel pomeriggio, dove a partire dalle ore 15, quando sarà a Zafferana Etnea in visita alla scuola Matteo Maglia.