Castrovillari, iniziativa nelle scuole per raccolta differenziata

rifiuti1L’importanza di differenziare i rifiuti e recuperare l’olio domestico esausto per farne biodiesel a chilometro zero continuano a far breccia nelle scuole primarie di Castrovillari, grazie ad un nuovo progetto educativo, da una parte, dell’Amministrazione comunale Lo Polito denominato ”Io faccio la differenza”, e dall’altro per la condivisione di un altro che il capoluogo del Pollino porta avanti con la Provincia, intitolato ”Recoil”. L’iniziativa conclusasi al Villaggio Scolastico, per le elementari, ha coinvolto ancora tanti ragazzi , tra attivita’ ludiche e didattiche. Il 12 e 13 maggio, invece, sara’ la volta delle scolaresche degli istituti medi dei plessi ex ”Giustino Fortunato” ed ”Enrico De Nicola” che ”svilupperanno -spiega l’Assessore allo Sviluppo Ambientale, Angelo Loiacono, il quale coordina l’azione multidisciplinare- le attivita’ di sensibilizzazione, funzionali anche alla raccolta differenziata che si vuole potenziare e far arrivare al 70% con quella coscienza civica di rispetto del territorio, fondamentale per una qualita’ ambientale che si intende far rispettare ed incrementare nell’interesse dei cittadini e della stessa immagine e decoro della citta”’.