Calanna (RC): via ai lavori di realizzazione del sistema di ospitalità archeoturistica

sindaco calannaSono iniziati da qualche settimana i lavori per la realizzazione del sistema di fruizione archeoturistica del borgo storico di Calanna, un intervento finanziato con i fondi del bando per i centri storici della Regione Calabria a seguito di apposita convenzione sottoscritta nel Maggio 2013 tra il Comune di Calanna e la Regione Calabria.

Costruito con il supporto tecnico-scientifico del Dipartimento PAU dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, il progetto complessivo, di circa 715.000 euro, consentirà la creazione di un sistema di ospitalità diffusa nel centro storico di Calanna per turisti interessati a scoprire e ricercare il patrimonio archeologico del luogo, un patrimonio importante e ancora tutto da scoprire come la necropoli protostorica di contrada Ronzo e il suo centro didattico museale, i resti del castello normanno o le testimonianze importanti di una fortificazione ancora più antica nella zona dell’acquedotto, della quale esperti della soprintendenza hanno già confermato l’importanza.

Il progetto comporta l’acquisizione da parte del Comune di quattro immobili nel centro storico di Calanna, il loro recupero conservativo e la rifunzionalizzazione per ospitare circa trenta posti letto e un piccolo ristorante.

Completati i lavori, Calanna potrà contare così su un sistema di accoglienza turistica di qualità a gestione integrata, che sarà a breve completato con un nuovo intervento finanziato dalla Regione Calabria con Fondi PISL per circa 350.000 euro per il quale già si è proceduto all’aggiudicazione definitiva dei lavori, che consentirà il recupero delle ex scuole medie di Calanna Centro e la sua riconversione a centro servizi per l’ospitalità diffusa con la creazione anche di ulteriori 20 posti letto.

Un risultato importante per un’Amministrazione che ha reperito oltre 1 milione di euro da investire in opere pubbliche destinate all’ospitalità diffusa e al turismo culturale, ambientale e didattico come volano di sviluppo del territorio.

Soddisfatto il Sindaco Domenico Romeo che evidenzia  “ancora una volta l’efficacia del gioco di squadra tra l’Amministrazione Comunale e il Dipartimento PAU” ed “esprime vivo ringraziamento alla Giunta Regionale ed al suo Presidente Giuseppe Scopelliti che a distanza di quattro anni dalla firma  della prima convenzione con la precedente Amministrazione Regionale, poi revocata per l’assenza di copertura finanziaria, ha avuto la volontà, capacità e lungimiranza politica di reperire nuove risorse, questa volta subito spendibili, dimostrando così con i fatti e non con i proclami di credere ancora nella necessità di rilancio dei centri storici calabresi”.

Entusiasta anche il Vice – Sindaco con delega al Turismo Giuseppe D’Agostino che ha annunciato che “l’Amministrazione sta lavorando ad un programma di iniziative ambiziose per la prossima stagione estiva, orientate alla creazione di eventi vetrina che accendano i riflettori sullo straordinario patrimonio storico e ambientale che fa di Calanna uno dei borghi più affascinanti della Provincia di Reggio Calabria”.