Calabria, Maiolo (Pd): “Serve piu’ Europa in regione”

images”Piu’ Europa in Calabria, anche per spiegare meglio la Calabria in Europa”: e’ stata l’esortazione di Mario Maiolo, consigliere regionale del Pd, nell’incontro svoltosi nei locali della federazione Pd di Cosenza, in cui e’ stata presentata la sua candidatura al Parlamento europeo nelle liste del Partito democratico per le elezioni del 25 maggio. Dopo le brevi presentazioni del segretario provinciale del Pd, Arturo Crugliano Pantisano, e del presidente della commissione di garanzia, Pietro Secreti, Maiolo ha illustrato le linee guida della sua campagna elettorale. Attualmente presidente di Legautonomie Calabria, gia’ vicepresidente della Provincia di Cosenza ed assessore regionale nella giunta di Agazio Loiero, Maiolo ha criticato il governo regionale di Scopelliti, sottolineando come nella gestione dei fondi comunitari il centrosinistra abbia fatto molto meglio del centrodestra. ”Abbiamo consegnato – ha osservato Maiolo – un ottimo piano operativo. Loro lo hanno stravolto, rinunciando a tutti i grandi progetti e tornando indietro ad un vecchio tipo di gestione”. ”Credo – ha aggiunto Maiolo – che Scopelliti annuncera’ presto la sua candidatura alle europee. Si tratta di una sfida che il Partito democratico non puo’ perdere. Sarebbe tragico se il Pd, in controtendenza sul piano nazionale, perdesse la partita con Ncd e Udc uniti”. Maiolo ha spiegato che un miglior rapporto con l’Europa potra’ consentire alla Calabria una crescita economica attraverso un migliore utilizzo dei fondi comunitari.