Calabria, Incarnato: “Mi aspettavo Scopelliti si dimettesse sul serio”

scopelliti03”Finalmente Scopelliti ha sciolto la riserva. Si candida alle elezioni Europee. Io mi aspettavo che Scopelliti sciogliesse la riserva per dimettersi sul serio. Il suo slogan immagino sara’ il modello Reggio, il Modello Catanzaro ed il Modello Regione in Europa. Credo che se avessimo avuto dubbi sull’egoismo ed egocentrico atteggiamento di Peppe la dimostrazione e la riconfermata non e’ tardata a venire”. Lo ha dichiarato Luigi Incarnato, Segretario del Psi Calabria. ”Sta perdendo l’ultima occasione per dare una prova di responsabilita’ affidando ai Calabresi il diritto di scegliersi un nuovo Governo. Qualche cattivo in giro – afferma Incarnato – dice che la sua eventuale elezione gli garantisce l’immunita’. Mi rifiuto di pensarci. Io penso che invece non vuole bloccare la sua carriera. In ogni caso, sia l’uno che l’altro motivo sono nobili e quindi i Calabresi dovranno votarlo per soddisfare questi desideri. Chi come me, che si e’ cresciuto all’ombra di Dirigenti di parola e di indubbia capacita’, mi sembra di assistere ad una commedia con un copione gia’ scritto i cui spettatori, che sono i cittadini, pagano, non il biglietto, ma il prezzo del perdurare di una gestione scellerata della cosa pubblica. La sfacciataggine, le maschere, di tutta la compagine dei protagonisti del centrodestra sono senza precedenti. La cosa che mi dispiace e’ che ancora, il centrosinistra e le forze democratiche – conclude Incarnato – anziche’ mettere insieme le energie e le capacita’ per dedicarle in direzione di mandare a casa questi distruttori, e’ vittima di divisioni e non favorire un progetto di cambiamento”.