Calabria, Caligiuri (Idv): “De Masi non fa più parte del nostro gruppo, ma Talarico è distratto”

MARIO CALIGIURI IDV“Il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Francesco Talarico, o è distratto o fa finta di essere distratto”. E‘ quanto afferma, in una nota, il Segretario regionale di Italia dei Valori Mario Caligiuri riferendosi alla riunione dei capigruppo presieduta da Francesco Talarico e svoltasi ieri a Palazzo Campanella.

“Più volte -prosegue Caligiuri- abbiamo scritto e dichiarato sulla stampa che il consigliere De Masi non fa più parte del gruppo di Italia dei Valori, ma mai siamo stati ascoltati. Probabilmente al presidente del Consiglio regionale della Calabria fa comodo che, a rappresentare Italia dei Valori sia il consigliere De Masi e non, invece, Giuseppe Giordano che è l’unico consigliere regionale ad esserne legittimato, poichè iscritto al nostro partito. Auspichiamo, pertanto, che il presidente Talarico prenda definitivamente atto della nostra richiesta ed ai prossimi incontri istituzionali convochi, in rappresentanza di Italia dei Valori,  sempre e comunque il consigliere Giordano”.

“Cogliamo  l’occasione -continua il Segretario regionale di IDV- per sollecitare il presidente Scopelliti a mantenere coerentemente fede alle dichiarazioni circa le sue immediate dimissioni da lui stesso pubblicamente annunciate agli organi di informazione locali e nazionali subito dopo la sentenza che lo ha visto condannato a sei anni di reclusione e all’interdizione perpetua dai pubblici uffici. La Calabria ha bisogno urgente di un governo democraticamente legittimato ed eletto dal popolo”.

“Per quanto riguarda, infine, -conclude Caligiuri- la legge elettorale regionale, ribadiamo la nostra più assoluta contrarietà alle liste bloccate e il nostro assenso al mantenimento della preferenza. Siamo favorevoli al mantenimento della soglia di sbarramento per le singole liste al 4% e per le coalizioni all’8%.”.