Calabria, assessore Salerno: “Disponibili nuove risorse per i percettori di ammortizzatori sociali”

Salerno-NazzarenoL’Assessore regionale al lavoro formazione professionale e politiche sociali Nazzareno Salerno – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha incontrato una delegazione di rappresentanti dei lavoratori in protesta ribadendo l’attenzione nei confronti delle categorie più deboli e più esposte agli effetti della crisi economica, sociale ed occupazionale.

I disagi causati dalla grave crisi economica e sociale in atto – ha dichiarato l’Assessore Salernorichiedono risposte celeri e sostanziali ed è per questa ragione che l’impegno della Giunta regionale al fine di  rendere disponibili nuove risorse per i percettori di ammortizzatori sociali in deroga continua senza sosta. A seguito di diverse sollecitazioni sono state assegnate alla Calabria risorse per un ammontare di 17.700.000 di euro che verranno destinate ai percettori in deroga per i sussidi dell’annualità 2013. La Giunta regionale, che è già stata convocata per domani, dovrà individuare nuove risorse comunitarie da riservare  sempre ai percettori in deroga  in modo da garantire i sussidi all’intero bacino. Siamo pronti – ha concluso l’Assessore Salerno –  a mettere in campo tutti gli interventi utili e necessari e siamo assolutamente determinati nel  fare la nostra parte e stimolare in maniera continua ed efficace il Governo affinché i lavoratori e le loro famiglie possano avere una maggiore serenità per il presente e più rassicuranti prospettive per il futuro”.

Il Presidente Scopelliti e l’Assessore Salerno hanno inoltre inviato una lettera al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ed ai Ministri del Lavoro e degli Interni, Giuliano Poletti ed Angelino Alfano, per rappresentare la situazione di disagio sociale esistente in Calabria e per chiedere una risposta concreta, in termini di risorse,  da garantire la copertura dell’intera annualità  2013 ed  affrontare una situazione divenuta ormai emergenziale.