Bova (RC): concluso il primo seminario sulla “Comunicazione ed educazione ecologica sensibile”

Chiusura seminarioSperimentazione sensoriale, tecniche di comunicazione e sperimentazioni sul campo. Queste le attività principali del seminario di formazione sul tema“Comunicazione ed educazione ecologica sensibile” conclusosi lo scorso fine settimana a Bova. L’iniziativa promossa dall’Associazione Culturale “I Chòra” di Bova in collaborazione con il Centro Studi Peter e col patrocinio dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte e del Comune di Bova, rivolta a guide Parco, Guide interpreti ambientali e del patrimonio, guide escursionistiche e guide turistico-culturali; educatori ambientali ed operatori di laboratori o centri di educazione ambientale, operatori di aree protette, di siti archeologici, di centri visita, di musei, di fattorie didattiche, insegnanti, animatori culturali, ma anche a semplici appassionati e cultori dei temi della comunicazione sensibile ed ecologica, ha visto protagonisti venti giovani che nel corso di una intensa due giorni, si sono divisi tra lezioni teoriche e gruppi di lavoro in aula e in uscite per la sperimentazione sul territorio. “Il seminario appena concluso – spiega Natale D’Aguì, Presidente dell’Associazione I Chòra – ha garantito due giorni di alta formazione su quelle che sono le principali tematiche della valorizzazione del territorio, sia da un punto di vista ecologico e ambientale sia da quello legato alla comunicazione ed alla promozione culturale. L’iniziativa – conclude D’Aguì – nasce dall’esigenza sempre crescente di organizzazione e professionalità nell’offerta turistico – culturale, proprio quella su cui la pubblica amministrazione e il Mondo dell’Associazionismo stanno puntando come volano di crescita del territorio”.