Barcellona P.G: quarantaquattrenne eoliano condannato ad oltre 5 anni di carcere per violenza sessuale su minore

++ EMENDAMENTO SEVERINO, RESPONSABILITA' TOGHE INDIRETTA ++I giudici del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, presidente Maria Celi, a latere Gugliotta e Processo, hanno condannato ad oltre cinque anni di carcere, e in più al pagamento di una penale pari a 15 mila euro, un uomo di Lipari, G.F,  44 anni, con l’accusa di violenza sessuali ai danni di una ragazza, all’epoca dei fatti poco più che quindicenne. Si tratta di una vicenda lunga, risalente al 2008, verificatasi a Lipari, con la giovane che venne prelevata dall’uomo alla fermata del bus e condotta in un rustico in località Lami, piccola frazione del Comune di Lipari. Qui l’uomo abuso della giovane, che subito dopo l’accaduto, a causa di vari disturbi, per un periodo medio-lungo venne ricoverata presso il reparto di Neuropsichiatria del Policlino di Messina. La vittima, oramai ventunenne, è stata patrocinata dagli avvocati Gaetano Orto e Luca Frontino. L’uomo è stato difeso dall’avv. Maria Lembo.