Atterra a Reggio l’Alitalia con la livrea dei Bronzi e della Calabria [FOTO e VIDEO]

/

05E’ arrivato oggi pomeriggio intorno alle 18:30 da Roma nell’Aeroporto dello Stretto di Reggio Calabria il primo aeromobile della flotta Alitalia (l’AZ1159) con la livrea speciale dei Bronzi di Riace e della Regione Calabria: era quello di medio raggio che porterà in giro per l’Italia e per l’Europa il marchio calabrese tipico per eccellenza, mentre un altro aeromobile di lungo raggio avrà la stessa livrea e sarà destinato ai voli internazionali. Questa griffe particolare fa parte della campagna di comunicazione e di promozione turistica ideata dal settore Turismo della Regione Calabria, che prevede una serie di iniziative tra cui proprio queste livree sui velivoli di Alitalia.
Il Presidente della Regione Calabria dimissionario è tornato a Reggio proprio con questo volo, dopo i due giorni dell’assemblea costituente del Nuovo Centro/Destra (di cui è uno degli 8 fondatori) che si è tenuta a Roma nel weekend.
10Scopelliti, precisando indicazioni particolarmente importanti sulla formalizzazione delle dimissioni e la data del ritorno alle urne, ha illustrato con particolare soddisfazione l’utilità di questa livrea: “valorizzare la bellezza dei grandi patrimoni della nostra terra, la Calabria, e’ stato l’obiettivo di quel progetto di comunicazione che la Giunta regionale ha portato avanti in questi quattro anni. Il matrimonio con Alitalia puo’ portare grandi risultati, questa compagnia ha 150 milioni di contatti in un anno e la sua collaborazione puo’ sicuramente giovare alla Calabria. Il momento dell’imbarco a Roma ha dimostrato che e’ un’iniziativa efficace in quanto lo slogan ‘la Calabria ti stupisce sempre’ e i volti dei Bronzi, stampati sulla fiancata dell’aereo, hanno subito attirato l’attenzione di passeggeri ed equipaggio che si sono fermati a scattare fotografie“. Il Presidente della Giunta regionale calabrese ha ricordato che “la campagna pubblicitaria giunge in una fase importante per l’Aeroporto dello Stretto in quanto a maggio arriveranno le nuove tratte aeree che porteranno turisti dalle maggiori capitali europee“. In conclusione, Scopelliti ha spiegato che “le risorse destinate a questo progetto potevano essere spacchettate e messe campo su piu’ versanti. Abbiamo deciso, invece, di concentrarle, per quest’anno, sul ritorno dei Bronzi, nella speranza che nei prossimi anni si sappia valorizzare altre porzioni di quel vasto patrimonio che la Calabria possiede“. Ecco alcuni video e le foto di Simone Pizzi:

Questo slideshow richiede JavaScript.