Arrestato per corruzione il catanzerese Ennio Blasco, Prefetto di Benevento

blascoIl prefetto di Benevento, Ennio Blasco, orignario di Catanzaro, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza per presunti episodi di corruzione relativi a certificazioni antimafia di imprese di vigilanza privata quando era prefetto di Avellino fra il 2009 e il 2011. Per Blasco e altri tre imprenditori sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Secondo l’accusa, Blasco, avrebbe favorito i fratelli Carmine e Carlo Buglione in cambio di gioielli e viaggi. Ai domiciliari anche Antonio Buglione, rapito nel 2010 da una banda di sardi e poi liberato.