fbpx

Sicilia, riforma province, Di Mauro (PdS-MpA): “La rivoluzione è divenuta un rinvio. Crocetta subalterno a Roma”

arsDi seguito la dichiarazione di Roberto Di Mauro, capogruppo del PdS-MpA all’Assemblea Regionale Siciliana.

“Avevamo chiesto e Crocetta aveva sbandierato una vera riforma, con l’abolizione delle Province e il trasferimento di competenze, strutture e risorse a nuove strutture più legate al territorio e ai cittadini.

Alla fine di questa lunghissima maratona siamo invece arrivati…all’ennesimo rinvio, con una proposta di competenze da attribuire ai Consorzi talmente generica e vaga da rasentare il ridicolo.

La verità è che Crocetta resta in attesa di sapere cosa farà il Governo nazionale, le cui mosse sono però evidentemente in direzione opposta al riconoscimento di autonomia progettuale e operativa alle istituzioni locali e si muovono in direzione centrali sfida.

Ancora una volta appare in tutta la sua gravità la subalternità di Crocetta ai poteri nazionali, poco, anzi pochissimo attenti ai bisogni e ai diritti della Sicilia.”