Regione Calabria, Nicolò: “Firmare intesa tra la Rete delle Associazioni che operano a Reggio e le istituzioni”

Calabria“Credo sia necessario e quanto mai urgente, giungere in tempi brevissimi alla firma del protocollo d’intesa tra la Rete delle Associazioni che operano nel sociale a Reggio Calabria e le istituzioni interessate”.
Lo afferma in una dichiarazione il Vicepresidente del Consiglio regionale, Alessandro Nicolò, che ha raccolto l’appello di numerosi enti ed associazioni che da tempo erogano servizi ed assistenza alle persone con difficoltà.
“Secondo quanto reso noto dalle associazioni, la data programmata per la firma del protocollo interistituzionale d’intesa risalirebbe, addirittura, alla fine del mese di marzo dello scorso anno. Infatti, l’Asp di Reggio Calabria avrebbe dato rassicurazioni in tal senso, tenuto conto che simili accordi sono stati sottoscritti in provincia di Vibo e di Crotone. I dati esposti dall’Ufficio del Garante dell’Infanzia e dei Minori – sottolinea Alessandro Nicolò – offrono uno spaccato di difficoltà di inserimento che riguarda soprattutto le fasce giovanili e infantili, con preoccupanti ricadute sui comportamenti e sullo stato di salute mentale di quanti siano affetti da questo tipo di patologia. Disturbi affettivi, carenze genitoriali – continua Nicolò – spesso moltiplicate dallo stato di indigenza economica, sono la base potenziale di gesti inconsulti o di particolare violenza. A fronte di tali problematiche, tutti i soggetti istituzionali devono trovare un comune percorso per accelerare la firma del protocollo d’intesa, in particolare l’Asp di Reggio Calabria, inadempiente e chiamata in causa dalla Rete delle associazioni, rendendo così operativo uno strumento efficace in grado di fornire assistenza e sostegno qualificati alle persone in difficoltà”.