fbpx

Regione Calabria, in commissione Bilancio audizione di Confindustria sull’emendamento sulle Pro-Loco

CalabriaLa seduta odierna della seconda Commissione consiliare “Bilancio, programmazione economica e attività produttive, affari dell’Unione Europea e relazioni con l’estero” presieduta da Candeloro Imbalzano, ha avviato i lavori completando le audizioni di Confindustria regionale (Aldo Ferrara e Pino Lucia), sull’emendamento interamente sostitutivo sulle Pro-Loco, avanzato dallo stesso presidente, riguardo le proposte di legge “Disciplina delle Associazioni Pro Loco” e “Sistema Informativo turistico – IAT”.
L’importante materia, già definita nel merito nel corso della precedente seduta, doveva essere completata con l’approvazione della norma finanziaria sulla base delle osservazioni del Dipartimento Bilancio recepite con un sub-emendamento a firma di Imbalzano.
Sulle osservazioni di Confindustria Calabria, si è aperto un dibattito rispetto al quale il consigliere regionale Pasquale Maria Tripodi ha chiesto la riapertura dei termini per la presentazione degli emendamenti. Al riguardo, dopo la precisazione del consigliere Magno, per il quale “non è possibile tecnicamente ridiscutere nella parte ordinamentale il provvedimento”, la decisione dello stesso Tripodi di abbandonare la riunione insieme al collega Mario Maiolo.
“Prendiamo atto della scelta dei colleghi che, in verità, ritenevamo temporanea- esordisce Candeloro Imbalzano-; ma facciamo fatica a condividerne le ragioni, evidentemente politiche, che hanno determinato un atteggiamento poco costruttivo, alla luce anche di qualche assenza all’interno della maggioranza, su un provvedimento di strategica importanza nell’ambito della promozione dei territori della Regione Calabria. Detto questo, vorrei solo ricordare che mi ero reso disponibile, con tanto di dichiarazione formale, a valutare le osservazioni di Confindustria, presentando, in sede di esame di Consiglio regionale, un emendamento a nome dell’intera Commissione. Pertanto, non posso che augurarmi che, fin dalla prossima seduta aggiornata a mercoledì 19 marzo, un provvedimento così importante possa ricevere l’imprimatur di tutta la Commissione”.
Tornando ai lavori della Commissione, sono stati auditi i rappresentanti di Confcommercio e Confesercenti sulle proposte di legge del consigliere Pacenza in merito alla disciplina delle strutture ricettive all’aria aperta della Regione Calabria.