fbpx

“Reggio è dei reggini”: i giovani del centro/destra in piazza chiedono una città migliore [FOTO]

/

foto 3Oggi i giovani del nuovo centrodestra di Reggio Calabria sono scesi in piazza “contro il silenzio assordante che ormai regna sovrano in città. Nei prossimi giorni chiederemo un incontro al prefetto per esporgli le nostre idee“. I militanti del partito che sostiene il governo Renzi, hanno spiegato che “questa manifestazione nasce da una intenzione puramente istintiva e poco razionale; nasce così, d’impeto, dalla voglia di dire basta a questo cancro che giorno dopo giorno cresce soffocando questa città e la sua economia. Siamo consapevoli che uniti possiamo dare una svolta alla nostra città, specialmente in onore dei tanti cittadini onesti che quotidianamente tramite le proprie attività le conferiscono dignità e valore. Ci sentiamo anche noi parte di uno stato che sentiamo lontano e sempre più sconosciuto in una terra troppo spesso lasciata in balia di se stessa e dei sui eventi“.

foto 4Oggi – hanno dichiarato i militanti – siamo qui, tutti giovani, tutti desiderosi di un futuro migliore per la nostra terra e per la nostra gente, oggi siamo qui per chiedere: l’ aumento del numero dei giudici e delle forze dell’ordine, che operano nel territorio; che non ci siano più sprechi nel settore Giustizia, al fine di ottimizzare le risorse e garantire la tranquillità dei cittadini; di utilizzare e reinvestire concretamente i soldi e i beni confiscati alle mafie, troppo poco utilizzati e sfruttati“. “Se questa è la situazione generale – concludono i manifestanti – è difficile fare una lotta seria alla ‘ndrangheta, mentre non possiamo permettere che nei cittadini e soprattutto nei giovani aumenti la sfiducia nello Stato e nelle istituzioni, permettendo così che questo fenomeno dilaghi sempre di più“. Ecco alcune immagini: