fbpx

Plati’ (Rc), Liberi di Ricominciare sostiene le realtà del territorio

images

Nota Stampa Paolo Ferrara, presidente Liberi di Ricominciare:

Abbiamo deciso di scendere nuovamente in campo con l’impegno di “dare” il nostro contributo alla ripartenza democratica di Platì. Proprio da questi territori – dove vivono persone che lavorano e crescono i propri figli, dove si impiegano le proprie energie per contribuire al rilancio socio-economico e culturale dello stesso – porteremo avanti l’attività che il nostro Movimento ha svolto, sin dalla sua nascita dello scorso 2 Giugno a San Luca, in tutto il territorio della Provincia di Reggio Calabria facendo tappa in molti paesi “attenzionati” da scioglimenti dei Consigli Comunali per infiltrazioni mafiose, paesi dove la democrazia è stata interrotta.
Ricominciamo da Platì con l’impegno di riportare “Platì a riconquistare quella Democrazia che si merita”.
Il Commissariamento a Platì oramai dura da diversi anni e, nonostante l’alto impegno profuso dai rappresentanti dello Stato, comunque, rappresenta il limite estremo della Democrazia.
Vogliamo tirar fuori l’orgoglio dei Platiesi perché solo con la democrazia affidata ai cittadini, è possibile far ritornare il sereno in un Paese che deve essere aiutato a crescere ed ad aprirsi, proiettandosi verso un terzo millennio oramai arrivato, facoltoso di moltissime opportunità per Platì ed i Platiesi tutti.
RICOMINCIARE INSIEME A TUTTI I CITTADINI che devono collaborare a stilare i programmi dell’amministrazione locale e vigilare sulla loro realizzazione.
RICOMINCIARE INSIEME ALLE ISTITUZIONI che devono affiancare e sostenere con impegno straordinario gli amministratori che saranno chiamati a guidare Platì per i prossimi anni.
RICOMINCIARE INSIEME ALLA CHIESA che dovrà essere propositiva dei bisogni delle fasce più deboli della popolazione.
RICOMINCIARE INSIEME AI RAPPRESENTANTI DEL TERRITORIO che devono dare voce ad un paese abbandonato ed aiutarlo a crearsi un’identità diversa da quella utilizzata per discriminare i territori di questo versante della provincia di Reggio Calabria.
RICOMINCIARE INSIEME AI PARTITI ED AI MOVIMENTI POLITICI che devono investire in formazione al fine di individuare ed educare la futura classe dirigente di alto profilo.
RICOMINCIARE INSIEME AI SINDACI DEL COMPRENSORIO che dovranno contribuire portando come testimonianza le loro esperienze amministrative.
RICOMINCIARE TUTTI INSIEME CON LO SCOPO DI RISCATTO DELLA COLLETTIVITÀ.
Il passato oramai è passato, guardiamo al futuro, tutto si può fare, BASTA CREDERCI!
Attraverso questo appello invitiamo chiunque ne abbia volontà a contribuire a realizzare questa nuova primavera per Platì, a farsi avanti mediante un confronto costruttivo necessario a riportare la democrazia garantendo a questa terra, senza se e senza ma, di essere liberi di ricominciare lontano da qualsivoglia posizione precostituita.