fbpx

Palermo: prendeva sussidio da precario. Fratello boss sorpreso con pistole e passamontagna

poliziaLa Regione da diversi anni gli pagava un sussidio di 832 euro al mese come precario inserito nel bacino degli ex Pip. Alcuni giorni fa Fabio Pispicia è stato fermato dalla polizia a Palermo, con un’altra persona, a bordo di una Fiat Uno, con due pistole, passamontagna e guanti. L’uomo è stato espulso dal bacino dei precari, assieme ad altre 24 persone, pochi giorni fa a seguito dei controlli della Regione. Pispicia è fratello di Salvatore, boss di Porta Nuova.