fbpx

Messina: scandalo Corsi d’oro, cifre da capogiro agli enti della formazione

messinaCifre da capogiro alle scuole di formazione regionale: 23 milioni all’Aram; 3 milioni alla Lumen; 16 milioni all’Ancol.

Tutto questo «dal 2006 in poi». E poi «i contratti fotocopia », i fitti e i subaffitti, i noleggi di beni, le «maggiorazioni di prezzo», oppure più operazioni «sullo stesso cespite immobiliare», e ancora una ragnatela impressionante di società ed enti, in alcuni casi «riconducibili a Genovese Francantonio».

Si è svolto ieri l’udienza del processo “Corsi d’oro” sulla formazione professionale che coinvolge una serie di enti della formazione percettori di ingenti somme di denaro da parte della Regione Siciliana. Il processo è in corso, si attendono sviluppi.