fbpx

Messina, Gioveni: “poliziotti di quartiere in servizio fisso all’interno dell’isola pedonale Cairoli”

libero gioveni grandeCon la presente, il sottoscritto Libero Gioveni, consigliere comunale, in riferimento a quanto rappresentato in oggetto, intende significarLe quanto segue: Da 2 mesi e mezzo ormai, come è certamente noto a S.E. Ill.ma, l’amministrazione comunale ha inteso varare un provvedimento viario di rilevante entità (quasi epocale) istituendo una vasta isola pedonale in centro denominata “Cairoli”.  Lo afferma il consigliere comunale Libero Gioveni in una lettera aperta inviata al  Prefetto della Provincia di Messina Dott. Stefano Trotta, al  Sindaco del Comune di Messina Prof. Renato Accorinti e al Sig. Assessore alla mobilità urbana Ing. Gaetano Cacciola.

“RisparmiandoLe considerazioni, giudizi o valutazioni personali sul provvedimento che certamente per il ruolo che S.E. ricopre Le interessano ben poco e che, ad ogni buon conto, avrà avuto modo in questi mesi di ascoltare da più parti, mi preme rappresentarLe la necessità che all’interno dell’isola pedonale venga garantita la massima sicurezza e totale incolumità ai pedoni, ai residenti in genere e ai commercianti che operano nell’intero quadrilatero compreso fra le vie Ugo Bassi, Cannizzaro, Risorgimento e Maddalena“.

Tale preoccupazione, -continua Giovenioltre a scaturire dagli episodi di microcriminalità in genere (scippi, rapine ecc.) e di bullismo che negli ultimi tempi si sono intensificati fra le vie del centro, nasce soprattutto dal fatto che all’interno dell’isola pedonale appare pressoché impraticabile ricevere un servizio di pattugliamento mobile da parte della Polizia di Stato come invece avviene o può avvenire fuori dall’area in questione, proprio per le caratteristiche di sola pedonalizzazione assunte della stessa. Appaiono evidenti, quindi, le difficoltà di soccorso immediato da parte delle forze dell’ordine in genere in caso di necessità improvvise dovute al verificarsi dei succitati episodi”.

“Pertanto, -conclude Gioveniin virtù di quanto sopra esposto e facendomi interprete delle preoccupazioni di parecchi cittadini, il sottoscritto consigliere comunale  chiede a S.E. il Prefetto di valutare la possibilità di predisporre un servizio fisso giornaliero di almeno n. 2 “poliziotti di quartiere” all’interno dell’area pedonale “Cairoli”, incrementabili in particolare nelle ore pomeridiane e nei week end, al fine di garantire l’incolumità e la sicurezza di tutti i cittadini fruitori dell’isola”.