fbpx

Messina, “Casa Nostra”. Ialacqua: “trovate le somme per il piano di risanamento”

Ialacqua a casa nostraDurante un’Assemblea del Comitato “RisaniAmo Casa Nostra”, dove erano presenti l’Assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua, il presidente della V circoscrizione Morabito e i consiglieri Laganà, Alessi e Bombaci ed Enzo Colavecchio della Legambiente dei Peloritani, è stata data dall’Assessore Ialacqua, a nome dell’Assessore Sergio De Cola, la seguente notizia: “Sono state trovate tutte le somme per coprire le spese del piano di risanamento, una cifra pari a 3, 400,000 euro, di cui la Regione ha messo a disposizione 2, 500,000€. Il Comune è riuscito a trovare gli altri 900,000 € che servivano per coprire interamente le spese del risanamento e realizzare il parco urbano”.

“Martedì approviamo la delibera di questo progetto. In un primo tempo c’erano 2 milioni e mezzo, ora sono stati trovati altri 900 mila euro in più. Quando si farà l’appalto, si scende sempre come importo, quindi la somma effettiva che verrà impiegata sarà minore, ma il dato positivo è che la somma c’è”.

Il Comitato RisaniAmo Casa Nostra, dopo le notizie risolutive dall’Assessorato Regionale alle Infrastrutture sul finanziamento parziale di 2 milioni e mezzo dell’urbanizzazione, della demolizione delle sette palazzine evacuate da 20 anni e della nascita di un “Parco urbano”, esprime profonda soddisfazione per il reperimento delle somme rimanenti, 900mila euro, che permetteranno a breve l’indizione dell’appalto concorso per la realizzazione dell’intero progetto e che permetterà agli abitanti di Casa nostra di uscire dal tunnel trentennale del degrado. Il Comitato adotterà due spazi a verde pubblico, dove inserirà otto compostiere in modo da prepararsi degnamente alla raccolta differenziata porta a porta, che l’Assessore Ialacqua si augura possa arrivare anche a Casa nostra nel periodo estivo.