fbpx

Lamezia Terme: stanziati circa 337.000 euro come contributo alle famiglie

famiglieIl Comune di Lamezia Terme ha messo in pagamento i contributi a favore di 392 nuclei familiari lametini per un importo totale di 337.800 euro.

In particolare, secondo quanto reso noto con un comunicato, sono stati emessi i mandati relativi al contributo annuale 2013 per il sostegno all‘accesso delle abitazioni in locazione (il cosiddetto contributo fitti) e il contributo per sostenere i nuclei monoparentali e le donne in gravidanza. Il bando per l’erogazione dei contributi stanziati per contrastare la povertà e a sostegno dei nuclei familiari disagiati, e’ stato indetto nell’aprile scorso.

Dopo 11 mesi il Comune di Lamezia Terme, che si è fatto carico di finanziare gli interventi nonostante i tagli, è in grado di emettere il pagamento per i beneficiari. Gli ammessi ai contributi straordinari per il sostegno economico sono: 221 nuclei familiari a basso reddito titolari di contratto di locazione regolarmente registrato (600 euro per il sostegno delle spese di locazione) per un totale di 132.600 mila euro; 118 nuclei familiari monoparentali a basso reddito con figli a carico di età non superiore a 21anni (1.200 euro per la copertura delle spese di varia natura)

In particolare i contributi serviranno per le spese sanitarie non coperte dal SSN, (acquisto occhiali o altri dispositivi medici, spese scolastiche, bollette) sostenute dal genitore per la sua persona e per i figli a carico per un totale di 141.600 mila euro; 53 nuclei familiari a basso reddito, con presenza di donna in gravidanza, per i quali la nascita di un figlio pone rilevanti problemi di carattere economico (1.200 euro per la copertura delle spese sanitarie non coperte dal SSN, acquisto prodotti correlati alla gravidanza e all’evento nascita) per una somma di 63.600 mila euro.

Il fondo speciale era stato istituito all’inizio dello scorso anno, in aggiunta al consueto contributo di pronto intervento alle famiglie in difficoltà e quello a sostegno dell’Emporio alimentare di solidarietà, ed il bando pubblicato lo scorso 3 aprile dando tempo ai cittadini fino al 3 giugno per la presentazione delle domande.