fbpx

Dimissioni Scopelliti, si torna a votare: “stiamo discutendo e studiando la scelta migliore”

scopelliti_feAbbiamo discusso e studiato, e lo faremo ancora con l’aiuto di qualche amministrativista, quello che tecnicamente prevedono le norme. C’e’ la necessita’ di vedere bene cosa prevede lo Statuto della Regione e, in particolare, cio’ che la norma sancisce per trovare la scelta migliore che tutti insieme dobbiamo adottare“. Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, al termine della riunione della maggioranza che ha fatto seguito all’annuncio delle sue dimissioni da Governatore dopo la sentenza di condanna a sei anni nella qualità di ex sindaco di Reggio Calabria. All’incontro, nella sede della giunta regionale, che si e’ protratto per poco meno di quattro ore, hanno partecipato tutti i capigruppo e i consiglieri regionali della maggioranza di centrodestra. L’attenzione si sposta ora alla riunione del Consiglio regionale in programma lunedi’, con all’ordine del giorno anche la discussione sulla riforma dello Statuto. Ma dopo le dimissioni di Scopelliti, è sempre più probabile il ritorno alle urne già in autunno, forse addirittura a ottobre, prima delle elezioni in programma per fine anno a Reggio per il Comune.

Renzi, e la sua parte politica in tante circostanze, in questi anni hanno goduto di appoggi esterni” ha detto Scopelliti replicando a Matteo Renzi che aveva parlato di “vittoria in trasferta in Calabria“. “In una competizione normale fronteggiando il centrosinistra – ha aggiunto – siamo destinati a vincere per i prossimi trent’anni riguardo moralita’, qualita’ e amore per il territorio che gli uomini del centrodestra riescono ad esprimere rispetto a quelli del centrosinistra“.