fbpx

Caso l’Ora della Calabria, Chizzoniti: “rimuovere subito De Rose”

chizzonitiIl presidente della Commissione di vigilanza del Consiglio regionale, Aurelio Chizzoniti, in una lettera inviata al presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti, chiede la “rimozione urgentissima dell’ ingegnere Umberto De Rose dalla presidenza di Fincalabra spa“. Chizzoniti, inoltre, (“in attesa di conoscere le decisioni del Governatore“), si rivolge al presidente del Consiglio regionale, Francesco Talarico, cui la lettera e’ stata trasmessa per conoscenza, sollecitando la “convocazione urgentissima di un Consiglio regionale monotematico per discutere, coram populo, della sprezzante aggressione alla liberta’ di stampa disdegnosamente ed altezzosamente perpetrata”.

Mentre convergenti forze politiche ed una maggioranza coordinata dal Governatore eletto dal popolo perseguono finalita’ politiche diverse, distinte e distanti rispetto al passato – sostiene ancora Chizzoniti – un uomo di fiducia della stessa maggioranza si spende ‘ultra vires’ per impedire la pubblicazione di notizie non gradite“.

Ritengo irreale – conclude Chizzoniti – considerare ininfluente e neutro ‘il caso De Rose’ sul terreno dell’etica politica, che invece dovrebbe quotidianamente orientare l’azione della maggioranza governativa, differenziandola, nei confronti di chicchessia“.