fbpx

Caltagirone, azzerata la Giunta e avviate le consultazioni. Il sindaco: “A brevissimo la nuova squadra”

images
Il sindaco Nicola Bonanno, alla luce delle dimissioni degli assessori Massimo Favara (“motivi professionali”) e Francesco Alba (“motivi personali”) e considerata la necessità di una ricomposizione del quadro amministrativo, ha, con propria determina, azzerato la Giunta municipale.
“Riconosco – afferma il primo cittadino – il proficuo lavoro svolto dall’intera compagine assessoriale uscente, che ha raggiunto importanti risultati e realizzato significativi progetti nonostante il periodo di grave crisi attraversato dall’Italia, con gravissimi riflessi sui Comuni, in particolare su quelli del Meridione.
Dopo la revoca delle deleghe – aggiunge Bonanno – ho subito avviato la fase delle consultazioni politiche per giungere alle nuove designazioni, considerato che alcune delle maggiori criticità sono state affrontate con esito positivo grazie agli sforzi profusi e al lavoro portato avanti con dedizione e spirito di servizio, ma che altre dovranno essere superate per corroborare il già avviato programma di rilancio della città. Invito le forze politiche, sociali, imprenditoriali, economiche e professionali che si identificano in questo progetto e che hanno a cuore le sorti di Caltagirone e del suo sviluppo, a dare il proprio contributo in questa direzione, nell’interesse superiore della comunità”.
Il sindaco ha annunciato che, “in tempi brevissimi, sarà ufficializzata la composizione della nuova squadra”.