fbpx

Calabria, cittadella regionale. Scopelliti dopo sopralluogo: “lavori all’80%”

cittadella 1Questa mattina il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti  ha effettuato un sopralluogo sul cantiere della cittadella regionale. Ad  accompagnarlo – informa una nota dell’ufficio stampa – anche l’Assessore al Lavoro Nazzareno Salerno, l’Assessore al Personale Mimmo Tallini, il Consigliere regionale Mario Magno, il Dirigente Generale del Dipartimento Lavori Pubblici Domenico Pallaria e il Dirigente Generale del Dipartimento Salute Bruno Zito. “Sono soddisfatto – ha dichiarato il Governatore Scopelliti – perché ad oggi abbiamo raggiunto l’80% dei lavori e le attività procedono celermente, per cui auspichiamo di entrare con gli arredi entro la fine dell’estate, dal momento che la gara è in corso. Speriamo di poter trasferire una parte degli uffici già entro la fine del mese di maggio e andiamo avanti con determinazione per mantenere gli impegni assunti, nonostante il periodo di grande crisi che attanaglia il nostro territorio. Al nostro insediamento i lavori erano stati appena avviati, oggi abbiamo quasi completato quella che sarà la nuova casa dei calabresi, a dimostrazione della concretezza di questa Amministrazione regionale. Abbiamo scelto, per l’interno, gli open space perché ormai in tutto il mondo si lavora così, superando le stanze chiuse, anche perché in questo modo ci sarà un maggiore lavoro di squadra e ogni dirigente si troverà a stretto contatto con i propri collaboratori, separato solo da pareti di vetro. Nel frattempo dovranno essere ultimati anche i lavori all’esterno e le strade – ha detto Scopelliti – ma siamo contenti perché i lavori procedono incessantemente”. “Quest’opera non solo darà ulteriore slancio all’attività amministrativa ma porterà alla Regione anche un risparmio annuale che si aggira tra gli 8 e i 10 milioni di euro, somme ad oggi utilizzate per pagare gli affitti – hanno concluso il Presidente Scopelliti e l’Assessore Tallini – per cui siamo molto soddisfatti e andiamo avanti con grande determinazione”.