Categoria: CALABRIANEWSREGGIO CALABRIA

Agliano: “Il “Modello Reggio” continua a dare speranza alla città: da settembre la Costa Crociere farà scalo nel porto reggino”

E’questo il commento di Giuseppe Agliano, assessore al turismo nella prima giunta Scopelliti, in relazione alla presentazione del nuovo catalogo della Costa crociere che inserisce Reggio e la Calabria nelle destinazioni 2014/2015.
L’approdo a Reggio delle navi da crociera – ricorda Agliano – è stato uno dei grandi obiettivi che l’amministrazione comunale di centrodestra si era prefissato fin dal suo insediamento. Molti furono gli approcci sia con le autorità portuali che con le varie compagnie di navigazione, tanto che negli anni 2004/2005 più volte mi recai personalmente, su mandato del Sindaco Scopelliti, presso gli uffici della Costa Crociere a Genova per stimolare il colosso crocieristico ad inserire Reggio Calabria almeno fra i loro scali. Dopo questi vari incontri, ovviamente, capimmo che per arrivare ad avere le navi da crociera nel nostro porto, necessitava un lavoro sia tecnico e sia istituzionale non di poco conto e non di breve durata. Fu proprio il dott. Schiavon (il direttore commerciale della Costa presente l’altro ieri a Reggio per illustrare il programma “Destinazione Calabria”) a spiegarmi quali condizioni tecnico-logistiche bisognava realizzare prima che una nave da crociera potesse attraccare nel nostro porto. Da allora – prosegue Agliano – molti sforzi e molte energie furono indirizzati ad inseguire questo sogno (il Sindaco Scopelliti incaricò di seguire il procedimento gli uffici interessati e anche il consulente, poi capo di gabinetto, Antonio Barrile) e finalmente, da due giorni questo sogno è diventato realtà, così come tanti altri nel corso della gestione della cosa pubblica comunale. Un sogno che non si è infranto con la fine del governo Scopelliti al comune, ma che è stato fortemente inseguito anche con il suo insediamento a Palazzo Alemanni.
Per questo oggi, dopo anni di certosino lavoro, sento orgogliosamente il bisogno di dire grazie alla Regione Calabria, al suo Presidente ed a quanti hanno dato il loro contributo per il raggiungimento di questo importante traguardo che contribuirà certamente a rivitalizzare le speranze di ripresa della nostra martoriata città.
Da settembre, quindi, non solo Reggio ma tutta la Calabria (con Crotone e Corigliano) diventa una nuova destinazione crocieristica e beneficerà di questa straordinaria opportunità. Con “Destinazione Calabria”, infatti, la Costa Crociere porterà nei nostri territori, attraverso le navi Neoromantica e Neoriviera, decine di migliaia di turisti che, con le soste nei porti e le previste escursioni, permetteranno ai croceristi di scoprire i luoghi, la storia, la cultura, l’enogastronomia e le tradizioni locali, con le immaginabili positive ricadute in termini economici ed occupazionali.
Ma in questa bella e storica pagina del libro della città – conclude Giuseppe Agliano – Scopelliti è andato oltre il sogno: ad inaugurare la stagione di Costa crociere in Calabria sarà la nave “NeoRomantica” che, dal 19 settembre per 11 giorni, toccherà Italia, Grecia, Turchia, Malta e Francia e per questo itinerario, Reggio Calabria non sarà uno porto di scalo ma anche di imbarco. Si, avete capito bene: d’imbarco!