fbpx

Zagarise (CZ): arrestato un 73enne per detenzione di arma clandestina e munizioni

FotoStampa-3Un settantreenne di Zagarise (CZ) è stato arrestato perché conservava in casa una rivoltella con 90 munizioni. I carabinieri della Compagnia di Sellia Marina, coadiuvati dallo squadrone eliportato Cacciatori Calabria, dopo aver effettuato una perquisizione in casa dell’uomo, hanno scoperto il suo “tesoro nascosto”, composto dalla rivoltella di tipo “Velodog” calibro 5.75 senza matricola né dati identificativi o marca, da sei cartucce inesplose nel serbatoio e da altre 90 munizioni nella nicchia del contatore dell’abitazione. L’intero “bottino” è stato subito sequestrato e adesso l’uomo, associato presso la casa circondariale di Catanzaro, dovrà rispondere di detenzione di arma clandestina e munizioni.

E a proposito di armi, sempre in provincia di Catanzaro, a Belcastro, un ragazzo di 24 anni è stato denunciato perché si aggirava in possesso di un coltello di genere vietato, scoperto durante un controllo avvenuto lungo la Strada Statale 106, nei pressi di Botricello, dai militari dell’Arma. La denuncia a carico del giovane è di possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.