fbpx

Vogliono gettarsi dai palchi di Sanremo: il festival inizia tra le proteste

1922483_461139037348228_315589145_nPaura al festival di Sanremo. Due uomini del casertano minacciano di gettarsi dai palchi per protestare contro i problemi lavorativi che stanno attraversando. Un Fabio Fazio visibilmente teso si è reso disponibile a leggere delle dichiarazioni che i due avevano scritto su un pezzo di carta, promessa che è stata mantenuta dal presentatore pochi minuti dopo. La lettera denuncia la grave situazione di almeno 800 lavoratori del consorzio unico del bacino delle province di Napoli e Caserta, da almeno sedici mesi rimasti senza stipendio. La disperazione ha spinto alcuni di loro al suicidio, molti hanno subito degli sfratti.
Il Festival di Sanremo ci ha abituato a fuori programmi del genere, spesso si è anche strumentalizzato alcune situazioni di crisi per far alzare gli indici dell’Auditel e molti già gridano al flop. Com’è possibile, infatti, che i due si siano introdotti al Teatro Ariston eludendo la sorveglianza. Rimangono i dubbi su un palcoscenico che di colpi di scena non ne ha mai abbastanza.