fbpx

Viola inarrestabile, sconfitta anche Chieti

viola reggio calabriaDopo il turno di riposo, la Viola Reggio Calabria tornava tra le mura amiche per affrontare in match importante in chiave playoff la Bsl Chieti. La cornice di pubblico molto calorosa del PalaBotteghelle, ha aiutato i ragazzi di coach Ponticiello a risollevarsi dopo un primo tempo di assoluta difficoltà. Infatti le prime due frazioni di gioco si concludono con il punteggio di 34-45 per gli ospiti, grazie alle ottime percentuali al tiro, alle giocate di Raschi, Rossi e Rajola e al cattivo approccio della Viola. Ad inizio terzo quarto, la Viola entra in campo con tutt’altra faccia: parziale di 13-3 e Chieti annichilita. Il solito Piazza, insieme al capitano Caprari ed un Fabi in gran serata guidano la rimonta chiudendo il terzo quarto sotto di 4 lunghezze. Il 4° periodo si apre con la grande tripla di Gianni Rugolo, che dopo una settimana con qualche problema fisico, rientra giusto in tempo per aiutare la sua Viola. Le percentuali al tiro di Chieti si abbassano e la formazione reggina attua il sorpasso a 8′ dalla fine grazie ai liberi di Piazza. La partita continua punto a punto, fino a quando con i suoi sotto di uno,  Ammannato in penetrazione segna e subisce fallo facendo esplodere il Botteghelle. La partita viene poi chiusa da Caprari e Fabi che non sbagliano dalla lunetta chiudendo il match sull’80-76 per i neroarancio.

A fine partita grandi festeggiamenti dei giocatori insieme al pubblico, che si stringe sempre più intorno ad una squadra che sembra essere capace di far tornare a Reggio Calabria la passione per questo fantastico sport. Straordinario il lavoro mentale fatto sulla squadra da parte di coach Ponticiello, anche in un momento societario così complicato dopo le dimissione del presidente Muscolino.

viola-basketVIOLA REGGIO CALABRIA – BLS CHIETI  80-76

VIOLA: Ricci 2, Fontecchio 9, Caprari 14, Fabi 20, Sabbatino 2, Piazza 22, Quaglia 2, Germani, Ammannato 6, Rugolo 3. Coach: Ponticiello

CHIETI: Rajola 11, Gialloreto 6, Severini 3, Gatti ne, Raschi 23, Bolletta 2, Micevic 10, Rossi 14, Diomede 7, Spera ne. Coach: Sorgentone

 Arbitri: Andrea Longobucco di Ciampino (RM)  – Vincenzo Volpe di La Spezia (SP)

Parziali: 18-25; 34-45; 55-59;