fbpx

Siderno (Rc), distrutto il lungomare a causa del maltempo

imagesLe ultime e continue precipitazioni atmosferiche, nonché la furia del mare in tempesta -riporta l’Agi- hanno reso necessaria, da parte della Commissione straordinaria che amministra il Comune l’attivazione permanente del Centro Operativo Comunale di Siderno: sono stati infatti effettuati continui monitoraggi, per tutta la scorsa notte, del territorio comunale e dei corsi d’acqua e sono stati intrattenuti contatti con i Sindaci dei Comuni limitrofi.

Operativi l’Ufficio tecnico comunale e la polizia locale. Strettissima la sinergia con carabinieri, questura, capitaneria di porto e volontariato. Ieri le scuole sono state chiuse in via precauzionale. Attenzione massima è stata riservata all’evoluzione dell’azione del moto ondoso marino, la cui violenza ha divelto gran parte del lungomare di Siderno, già fortemente danneggiato dalle impetuose mareggiate dei primi giorni del dicembre scorso. La pesantissima condizione odierna del lungomare ha determinato la disposizione della chiusura totale del medesimo.

La struttura comunale è sempre costantemente pronta e continua a monitorare il territorio ed il lungomare. Ad emergenza terminata è intendimento della Commissione Straordinaria invitare personalmente il Presidente della Regione, Scopelliti ed il Presidente della Provincia di Reggio Calabria, Raffa, affinché possano prendere diretta visione della gravissima situazione del lungomare, condizione che, come può comprendersi, fa ipotizzare pesanti ricadute sulla prossima stagione estiva e su un’economia che è già in profonda crisi.