fbpx

Serie B, Juve Stabia-Reggina 1-1: per gli amaranto un punto d’oro a Castellammare

Gerardi_Federico_RegginaE’ finita 1-1 la battaglia tra Juve Stabia e Reggina al Romeo Menti di Castellammare: un punto d’oro per la Reggina che è andata sotto al 19° del secondo tempo per un gol di Di Nardo, frutto della forza di disperazione che sta animando le “Vespe” campane che in questo girone di ritorno non hanno mai perso (una vittoria e due pareggi dopo la gara di oggi). La Reggina, però, ha fatto di meglio con due vittorie e il punto portato a casa oggi che dà continuità ai risultati positivi, consente alla squadra di guadagnare un altro punto sulle dirette concorrenti Padova e Cittadella (sconfitte rispettivamente da Palermo e Modena) in attesa del posticipo del Novara lunedì sera, e soprattutto mantiene la Juve Stabia a 8 punti di distanza, lì, in fondo alla classifica. Che quella di oggi sarebbe stato un match difficilissimo l’avevamo già scritto in settimana: la Juve Stabia di Pea ha ritrovato lo spirito giusto e la convinzione di potercela fare, al punto da mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Che un punto sarebbe stato ben accetto lo sapevamo da tempo, ma per come s’era messa la gara ci sentiamo di dire che vale doppio: la Reggina ha dimostrato di essere matura, di saper reagire (non era facile nè scontato dopo il primo gol subito dalla gestione GagliardiZanin che avrebbe potuto tagliare le gambe alla squadra) e di recuperare lo svantaggio con un gol di Federico Gerardi al 39° della ripresa. Poi il finale è stato al cardiopalma: gli amaranto hanno avuto altre 3/4 occasioni per la vittoria con un ottimo Sbaffo, Gerardi e Di Michele al punto che c’è addirittura da recriminare, ma al 46° è stato espulso Lucioni (che, quindi, salterà la partita di sabato al Granillo contro il Trapani) e i padroni di casa hanno nuovamente provato a vincere la gara nel finale, senza però riuscirci. Un punto difficile in una partita molto pericolosa. Adesso bisogna continuare a fare punti e allungare ulteriormente la striscia positiva: la salvezza è ancora lontana 5 punti.

LA NUOVA CLASSIFICA DOPO LA 24^ GIORNATA:

Palermo 45
Empoli 41
Avellino 39
Cesena 38
Trapani 37
Lanciano 37
Crotone 36
Latina 35
Spezia 35
Carpi 34 *
Pescara 34
Brescia 33
Siena 31
Modena 29
Ternana 29
Varese 29 *
Bari 26
Novara 24 *
Reggina 21
Cittadella 21
Padova 18 *
Juve Stabia 14

Penalizzazioni: Siena -7, Bari -3.
Partite da recuperare: Carpi-Padova e Novara-Varese