fbpx

Scopelliti a LA7: “il Paese ha bisogno di concretezza, pronti a sostenere esecutivo ‘di necessità'”

Scopelliti, Calabria terreno sperimentazione centrodestra“In questo momento il Paese bisogno di concretezza, capacità di agire e soprattutto di ascolto. Per formare un governo servono forze in grado di garantire governabilità”. Lo ha detto il Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti durante la trasmissione “L’aria che tira” in onda su La7. “Noi del Nuovo Centrodestra – ha affermato Scopelliti – non facciamo questioni di poltrone ma di obiettivi e ci interessano i contenuti del programma di azione di governo. Siamo pronti a sostenere un esecutivo che potremmo definire ‘di necessità’ per dare risposte agli italiani e la politica, per questo, deve trovare la giusta sintesi. Lo abbiamo ribadito anche al Presidente Napolitano durante le consultazioni: vogliamo certezze scritte su alcuni punti, in particolare su lavoro, imprese, politiche per le famiglie e sul fisco”.

“La scelta di costituire il Nuovo Centrodestra – ha aggiunto Scopelliti – si è resa necessaria per la difficoltà di comunicare con il gruppo che sta attualmente al fianco di Berlusconi, ma a lui abbiamo sempre manifestato massima stima, rispetto e amicizia. Circa 10 giorni fa, quando l’ufficio di Presidenza del Senato si è riunito per decidere se costituirsi parte civile nel processo che lo riguarda, il Senatore Gentile, nostro rappresentante, si è precipitato a Roma per esprimere voto contrario”.

“La politica deve stare in campo – ha concluso Scopelliti – perché conosce le esigenze del territorio rispetto a chi non ha il polso della situazione e non comprende quanto sia grave la crisi che attanaglia le famiglie italiane. Mi auguro che Renzi, avendo ricoperto la carica di Sindaco, conosca bene la situazione e inviti il Governo e tutti i rappresentanti politici a riflettere su quelle che sono le vere difficoltà dell’Italia”.