fbpx

Sanremo 2014, è il festival di Arisa

Sanremo: Arisa vince il FestivalE’ Arisa ad aggiudicarsi la vittoria della 64° edizione del Festival di Sanremo. Aveva conosciuto una buona dose di successo già nel 2009 con il brano “Sincerità“, divenuto immediatamente tormentone di quell’anno. Ma da allora il suo look è molto cambiato: via gli occhiali, Arisa mostra un’altra versione di sé, che in qualche modo fa emergere maggiormente la sua femminilità. La sua voce al microfono si trasforma e diventa profonda e così, con il brano “Controvento”, si aggiudica il podio nel 2014. Un percorso iniziato nel 2008 e completato dignitosamente ieri sera. Non sono mancate le lamentele espresse tramite i social network, lamentele che però quest’anno più di altri anni hanno investito particolarmente il festival. La classifica finale, come di consueto, ha stupito un pò tutti: Francesco Renga considerato vincitore già dal giudizio provvisorio del pubblico, è stato scalzato da Gualazzi & The Bloody Beetroots e Rubino. Per i giovani conquista il podio il rapper salernitano, Rocco Hunt. Un festival vissuto praticamente a suon di tweet. Mentre l’off line di WhatsApp ieri sera gettava nel panico milioni di utenti, Twitter accoglieva tutte le critiche (che solitamente sono solo negative, perché ormai dentro il web funziona solo così!) su uno spettacolo che, comunque vada, anche se l’audience è in calo, attira sempre l’attenzione degli italiani. Perchè Sanremo è Sanremo! Chi di voi pensando a Sanremo, almeno una volta, non ha ricantato il famoso motivetto dei tempi di Pippo Baudo?