fbpx

Reggio, Naccari Carlizzi: “l’audizione del direttore generale dell’Aterp si può solo definire tragicomica”

naccari-carlizzi-demetrioL’audizione del direttore generale dell’ Aterp di Reggio Calabria si può solo definire tragicomica. Al punto che la seconda Commissione è stata costretta a rinviare la trattazione del bilancio di previsione 2013, dal momento che gli atti sono pervenuti all’organismo consiliare addirittura nell’annualità successiva”.

A dirlo, è il consigliere regionale Demetrio Naccari Carlizzi che sottolinea il “grande stupore che hanno manifestato gli stessi consiglieri di maggioranza che si sono trovati costretti a richiedere il rinvio della discussione del punto anche alla presenza del dipartimento LLPP. Infatti, accanto ai rilievi del Dipartimento Bilancio circa lo sforamento di alcuni parametri previsti dalle leggi di contenimento della spesa, mi sono trovato – rilancia Naccaria dover richiamare la regola più elementare che si finisce con il disconoscere: ovvero l’utilizzo da parte dell’ Aterp di Reggio di risorse vincolate e in conto capitale per finanziare un intervento di spesa corrente. In ogni caso, ci ritroveremo ad entrare ulteriormente nel merito di questa vicenda dai contorni così anomali già dalla prossima riunione della Commissione Bilancio, occasione per la quale è stato convocato il Dipartimento Lavori Pubblici”.