fbpx

Reggio, l’esposto a Comune, carabinieri e polizia per denunciare l’inquinamento di Mosorrofa [FOTO]

eternit2Di seguito pubblichiamo integralmente l’esposto inviato dall’Associazione Volontari C.I.S.P.A.N.A. al Comune di Reggio Calabria – Settore Ambiente, alla Polizia Provinciale e alla Stazione dei Carabinieri di Cataforio:

OGGETTO: inquinamento a Mosorrofa

Con la presente vorrei metterVi a conoscenza delle continue segnalazioni e lamentele che ci sono pervenute inerenti ad un alto pericolo di inquinamento delle zone di Mosorrofa.
Vi faccio presente che lungo la strada che da San Sperato porta a Sala di Mosorrofa e precisamente all’altezza del cartello stradale che indica l’inizio di Sala di Mosorrofa, vi è la presenza, subito dopo il muretto di recinzione della strada, di fogli di Eternit.
Essendo a conoscenza che tale materiale è tra i più tossici ed essendo quella una zona altamente trafficata, per non parlare del danno ambientale causato, Vi invito ad attivarvi tempestivamente al fine di bonificare la suddetta area con l’eliminazione dello stesso.
Nella speranza che tale richiesta venga presa in considerazione, onde evitare di ricevere ulteriori lamentele ed evitare che la notizia giunga a testate giornalistiche, Vi invito a mettermi a conoscenza della vostra decizione.
Distinti saluti

Mosorrofa, lì 05-02-2014

eternit-Sala-Mos