fbpx

Reggio, l’associazione Mondoconsumatori ha presentato le nuove campagne di sensibilizzazioni a tutela dei consumatori

imagesL’associazione Mondoconsumatori Reggio Calabria “ Città Metropolitana” nella giornata odierna ha tenuto una conferenza stampa presso la sala biblioteca della Provincia di Reggio Calabria per presentare le nuove linee guida dell’Associazione e le nuove campagne di sensibilizzazioni a tutela dei consumatori utenti. Presenti il Presidente nazionale Salvatore Carluccio il segretario generale Antonino Merende e Ottavio Serranò Presidente della Consulta giuridica, particolarmente impegnata in questi giorni per aver completato e presentato il ricorso al tar inerente il salasso sulla Tares. Particolarmente elaborato è stato l’intervento di natura prettamente tecnica da parte dell’ Avvocato Serranò in merito all’ultimo salasso che i cittadini reggini sono stati costretti a pagare “ Chiediamo – ha detto Serranò – che questa tassa venga rivisitata soprattutto dal punto di vista dell’importo, considerato che i servizi che al momento ricevono i cittadini reggini sono assolutamente inefficienti ed inefficaci. Siamo fiduciosi. “ Articolato è stato l’intervento del segretario Merenda che nell’occasione ha presentato i nuovi percorsi che l’Associazione ha già in atto e che riguarda 1) “S0S SOVRAINDEBITAMENTO”. Consiste, come previsto dalla legge di stabilità 2014 a dare la possibilità ai contribuenti di pagare le cartelle e gli avvisi esecutivi senza gli interessi di mora e gli interessi per ritardata iscrizione a ruolo. I debiti, quindi, non vengono “annullati” del tutto, ma solo per la parte relativa agli interessi. 2) SOS Usura ed Anatocismo bancario, che vede l’associazione Mondoconsumatori mettere a disposizione dei piccoli imprenditori e di tutti i consumatori utenti analizzando i rapporti bancari e fornendo assistenza legale per intentare azioni verso quelle banche che non si adegueranno alle nuove disposizioni , o che introdurranno nuovi costi per le imposte teste alla scopo di recuperare i minori introiti derivanti dalla fine dell’anatocismo. Il presidente Carluccio nel suo intervento finale ha voluto sottolineare che Mondoconsumatori non è una sigla qualunque, ma una associazione attiva sul territorio nazionale da oltre 20 anni con oltre 100.00 associati e 200 sedi sparsi sul territorio italiano. Le iniziative dell’associazione sono varie e si estendono a numerosi settori. Oltre ai progetti e agli eventi, la rete di collaboratori e di esperti della struttura organizza vere e proprie campagne di informazione e prevenzione. Si tratta molto spesso di lavori articolati, finalizzati alla realizzazione di indagini conoscitive e analisi su temi di rilevanza pubblica.