fbpx

Reggio: la scrittrice Simonetta Agnello Hornby visita il Museo ammirando i Bronzi di Riace

DSC_0023La scrittrice Simonetta Agnello Hornby a Reggio Calabria, dove ha anche visitato il Museo Nazionale della Magna Grecia, ammirando i Bronzi di Riace. Tutto è nato da un’azione comune tra il Soroptimist International Club di Reggio Calabria, presieduto da Emma Corigliano; la Fondazione Benedetta è la Vita, presieduta da Carmela Cimino e la Libreria Bonazinga di Messina diretta da Daniela Bonazinga. Due le iniziative cui la scrittrice ha partecipato. La prima, un cerimonia per il primo anno di vita della Fondazione Benedetta è la Vita. Assieme a Simonetta Agnello Hornby, il maestro orafo Gerardo Sacco. Entrambi avevano tenuto a battesimo la Fondazione al Salone del Libro di Torino lo scorso maggio. Dove era stata assegnata una borsa di studio a un giovane ricercatore Davide Neri da fruire presso il Policlinico Universitario di Tubinga. Durante la cerimonia svoltasi a Reggio Calabria è stata consegnata una borsa di studio – in collaborazione con la Fondazione Matilde Tettamanti di Monza che opera presso l’Ospedale San Gerardo di Monza – a Jolanda Sarno che trascorrerà sei mesi presso l’Università di Stantford in California. Soddisfazione per quanto realizzato nel  primo anno di vita della Fondazione  è stata espressa da Carmela Cimino presidente della Fondazione Benedetta è la Vita. La seconda serata è stata, invece, dedicata all’ultimo libro di Simonetta Agnello Hornby Via XX Settembre, Feltrinelli editore. Presenti Franca Brandolino ed Emma Corigliano, Presidente Soroptimist International Club di Reggio. Quest’ultima  ha detto di essere  rimasta affascinata dalla raffinata semplicità di Simonetta Agnello Hornby, evidenziando il suo impegno civile sia come avvocato dei minori sia come presidente del Tribunale Special Educational Needs and Disability. Ricordando che il programma di quest’anno del Soroptimist è aiutare le categorie più deboli tra cui quella dei minori. Subito dopo, i presenti hanno interagito con la scrittrice ponendo numerose domande  e condividendo con tutti le sensazioni suscitate dalla lettura del romanzo. All’incontro erano presenti anche il club Soroptimist di Palmi, presidente Enza Versace; Catanzaro, presidente Mariuccia Renna; la vice presidente nazionale del Soroptimist Paola Gualtieri; la Fidapa di Reggio Calabria e Melito; il Club Inner Whill. Entrambe le iniziative sono state moderate dal pubblicista Tonino Nocera.