fbpx

Reggio: il Partito Democratico sull’aumento delle assicurazioni auto

assicurazioniDi seguito la nota diffusa dal Partito Democratico Federazione provinciale di Reggio Calabria:

Nell’attesa che il governo intervenga sul delicato tema delle assicurazioni auto, attraverso l’adozione di provvedimenti che prevedano la riduzione delle polizze assicurative, è doveroso segnalare che la Provincia di Reggio Calabria – in netta controtendenza – ha effettuato un aumento dell’imposta locale applicata alle assicurazioni che, complessivamente, è ora al 16%.

Ciò, in virtù di un decreto sul federalismo fiscale approvato nel 2011, e che consente alle province di decidere in via del tutto autonoma l’aumento o la diminuzione della relativa aliquota.

Il mercato delle polizze assicurative sta vivendo una fase di grande crisi, sia per gli automobilisti che per le compagnie assicurative. In Italia, i costi per le rc auto sono tra i più elevati d’Europa e molti automobilisti sono costretti ad abbandonare il proprio mezzo nel garage o ai margini delle strade perché non riescono più a rinnovare l’alto costo del proprio tagliando assicurativo o, nelle peggiori delle ipotesi, continuano a circolare senza copertura assicurativa e/o con tagliando contraffatto.

Non si può negare che quest’ulteriore aumento da parte dell’amministrazione provinciale di centrodestra, guidata da Giuseppe Raffa, costituisca senza dubbio un inopportuno appesantimento per le tasche degli automobilisti e delle famiglie della provincia reggina, già abbastanza penalizzati in questo momento di grave e prolungata crisi economica.

Il monito del Partito Democratico è, dunque, quello di non depauperare ancora questo territorio con una simile opzione che, ribadisce, non è di lieve impatto e che, molto probabilmente, nemmeno sortirà effetti in termini di maggiori o migliorati servizi per i cittadini, permanendo il dubbio, non infondato, che tale aumento, per le modalità e per le tempistiche di emanazione, sia direttamente legato a logiche contabili e non al raggiungimento di obiettivi di efficienza e di efficacia

Chiede, pertanto, previa eventuale consultazione con parti sociali e professionali di categoria, che i vertici dell’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria vogliano revocare e/o rivisitare la delibera di Giunta, datata 20 dicembre 2013, relativa, appunto, all’aumento dell’imposta sulle assicurazioni RCA.

La Provincia di Reggio Calabria non aggravi una situazione già fortemente precaria che, non sia mai, potrebbe determinare proteste trasversali di cui la Pubblica Amministrazione non potrà non tenerne conto nelle sue prossime mosse.