fbpx

Reggio: il 10 febbraio al liceo scientifico L. Da Vinci il convegno “La tutela degli italiani all’estero: dalla questione del confine nord orientale al caso dei marò”

foibe10febbraio“La tutela degli italiani all’estero: dalla questione del confine nord orientale al caso dei marò”: è questo il titolo del convegno promosso dal Comitato 10 Febbraio Reggio Calabria presso il Liceo Scientifico “L. Da Vinci” lunedì 10 Febbraio alle ore 10 nell’Aula Magna dell’istituto.

L’incontro s’inserisce nel filone degli eventi organizzati in occasione della “Giornata del ricordo” dei martiri delle foibe e degli esuli istriani, giuliani e dalmati con uno sguardo rivolto al presente e alla questione dei due fucilieri italiani ancora trattenuti in India da ormai due anni.

Discuteranno insieme agli studenti Lidia Muggia, esule istriana e Presidente onorario del Comitato 10 Febbraio RC, lo scrittore reggino Domenico Romeo e Renato Meduri, che nel 2004 da Senatore della Repubblica votò per l’istituzione del Giorno del Ricordo.  Modera Luigi Amato, coordinatore del comitato; seguiranno i saluti della Prof.ssa Giuseppina Princi, dirigente del liceo ospitante.

Alle ore 12 le scuole superiori della città commemoreranno Norma Cossetto, studentessa istriana infoibata nel 1943, con la deposizione di una corona di fiori sulla targa a lei dedicata presso l’Area Griso La Boccetta; a tale iniziativa l’intera cittadinanza è invitata a partecipare.

Il Comitato 10 Febbraio RC attraverso queste celebrazioni si prefigge l’obiettivo di non far dimenticare una comitato 10 febbraiodelle pagine più buie del nostro Paese, che alla luce delle recenti polemiche rischia di essere strumentalizzata dalle dietrologie politiche. Sarà un momento di confronto e di riflessione su come il nostro Paese abbia nel passato difeso i propri figli e di come oggi uno scatto d’orgoglio sarebbe quanto mai auspicabile.