fbpx

Primarie Pd, il comitato per Massimo Canale: “Magorno si autoproclama vincitore in barba alle regole”

massimo canale 03Di seguito la nota diffusa dal Comitato regionale per Canale Segretario:

Ernesto Magorno si autoproclama “vincitore” in barba alle regole della democrazia e presupponendo l’accoglimento dei ricorsi da lui presentati, ma su cui ancora non si è espressa la Commissione regionale. Appare quanto meno bizzarro che un candidato non accetti di leggere il dato politico e numerico che da queste primarie si deduce con evidente chiarezza e tenti, attraverso l’ennesima disperata prova di forza, di creare tensione e pressione in coloro che dovranno valutare i verbali e stabilire se accogliere o meno, i ricorsi che – ricordiamo soprattutto a Magorno – sono stati presentati da entrambe le parti. Così come non è sfuggita a noi, infatti, anche Magorno conoscerà bene le “salvifiche” performance della sua lista a Diamante, suo paese natale, e Belvedere Marittimo dove è riuscito ad incassare un voto ogni 27 secondi, scongiurando così la vittoria di Canale – che ha registrato un notevole risultato, tenendo testa proprio al candidato di Diamante – in entrambi i collegi cosentini. Chi ha dimestichezza con le primarie sa bene che tra le operazioni di identificazione, registrazione e voto non trascorrono secondi, ma minuti. Tanti. Non potevamo, dunque, non segnalare tali e altre anomalie alla Commissione che dovrà esprimersi e verso cui nutriamo profonda fiducia e massimo rispetto. Ci riserviamo pertanto di attendere il parere dei componenti, senza ipotizzare possibili scenari che al momento sarebbero privi di ogni fondamento e contribuirebbero solo a creare confusione negli elettori che democraticamente e con entusiasmo si sono recati solo ieri ai seggi. L’unica certezza, in questo momento, è che sulla base dei dati pervenuti dalle cinque federazioni provinciali calabresi, il segretario del Partito Democratico calabrese – non avendo nessuno raggiunto il 50% più 1 dei delegati, come da regolamento – verrà eletto in assemblea.