fbpx

Operazione “New Bridge”, Lia Staropoli: “Stroncato un ponte che collega la ‘ndrangheta con le famiglie mafiose degli Stati Uniti”

lia staropoli“La Calabria onesta, che ha deciso di stare dalla parte delle Forze dell’Ordine, ringrazia la Polizia di Stato e l’FBI “. A parlare è Lia Staropoli, Presidente dell’Associazione “ConDivisa Sicurezza e Giustizia” , l’associazione di cittadini che in terra di ‘ndrangheta ha deciso che l’unico modo per liberarsi dalla criminalità è quello di stare dalla parte delle Forze di Polizia e di conferire “consenso sociale” a Poliziotti e Carabinieri anziché a boss ed affiliati. “Il nostro plauso alla Polizia di Stato ed all’FBI che sono riusciti a stroncare un ponte che collega la ‘ndrangheta con le famiglie mafiose degli Stati Uniti per il controllo del narcotraffico mondiale, non pochi sono stati i sacrifici degli investigatori impiegati, noti sono infatti gli elevati rischi degli agenti infiltrati nelle organizzazioni criminali. La collaborazione tra forze di polizia internazionali è fondamentale per arginare un fenomeno criminale che trae guadagno dai traffici illeciti internazionali, ma è necessario anche l’impegno dei cittadini onesti che devono negare il “consenso sociale” alle ‘ndrine a livello locale proprio dove traggono la forza intimidatrice”.